Guida Turistica di Bologna

Bologna, capitale culinaria italiana, è anche famosa per la sua vibrante vita studentesca, ed è meta privilegiata per giovani e non, che fanno della vita notturna uno dei motivi principali di visita. Dinamica ed attiva anche civicamente e sede della più antica Università del mondo occidentale, il suo skyline è segnato dalla presenza della Torre degli Asinelli e della Torre dei Garisenda che ne dominano la distesa di tetti rossi. Alla sera, prima di lanciarsi nella vita mondana, si può gustare dell’ottimo cibo e fare una passeggiata sotto i famosi portici.

Bologna è la città più grande e il capoluogo della Regione Emilia-Romagna nel Nord Italia. Con una popolazione di circa un milione, è il settimo comune più popoloso di Italia. Bologna è una città universitaria con marciapiedi sontuosi, raffinati edifici storici e un interessante centro medievale. Bologna è conosciuta per la sua bellezza, la buona cucina e il suo background politico di sinistra. Bologna fu sede dell’ex Partito comunista italiano e del suo giornale, L’Unità, oltre ad avere una comunità gay molto attiva. Bologna gode di un buon clima durante tutto l’anno ed è quindi possibile visitarla in qualsiasi periodo dell’anno.

Trasporti a Bologna

Bologna è un centro nevralgico del trasporto nazionale per varie linee di treni con un rapido accesso a città quali Milano, Venezia, Firenze, Roma e la costa adriatica e quella tirrenica. Il centro storico di Bologna si trova a pochi passi dalla stazione ferroviaria, ma si può anche raggiungere prendendo un autobus. La maggior parte del centro storico è compatto, chiuso al traffico ed è l’ideale per passeggiate a piedi. Ci sono efficienti mezzi di trasporto pubblico che servono le varie zone della città. C’è anche un piccolo aeroporto alle porte di Bologna.

Luoghi da vedere a Bologna

– Via Rizzoli: Una delle vie principali di Bologna. Si tratta di un punto di incontro e di passeggio. Inizia dalla Piazza di Porta Ravegnana, dove si innalzano le due torri.
– Corte de’ Galluzzi: Vi si accede tramite una volta da Piazza Galvani, di fronte all’Archiginnasio. Una zona con forti toni medievali.
– Università Quarter: pieno di bar e caffetterie. L’Università di Bologna è la più antica università del mondo, fondata nel 1088.
– i Canali: Molto tempo fa Bologna era una città ricca di canali molto simile a Venezia. Oggi la maggior parte dei canali sono sotterranei, ma in Via Piella è ancora possibile vedere “il canale delle Moline”, attraverso una piccola e affascinante finestra chiamata “finestrella”.
– Pinacoteca Nazionale: Una delle migliori gallerie d’Italia con diverse importanti opere d’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *